logo1
 
Curriculum vitae del Prof. Adriano Buzzati-Traverso

1913  Nato a Milano il 6 aprile.
1934-35  Borsa di studio dell’Institute of International Education di New York presso l’Iowa State College di Ames, Iowa, Usa
1936  Laurea in Scienze naturali presso l’Università di Milano. Tesi: “Effetto dei raggi X sui nuclei cellulari”.
1937  Assistente incaricato preso l’Istituto di Zoologia dell’Università di Pavia.
1939  Assistente di ruolo presso l’Istituto di Zoologia dell’Università di Pavia.

albero
L'ALBERO DELLE ATTIVITA' SCIENTIFICHE E CULTURALI
DI ADRIANO BUZZATI-TRAVERSO

1940  Fellowship Rockfeller Foundation, per compiere ricerche di genetica popolazionistica presso la Columbia University di New York.
1940-41  Tenente d’Artiglieria Fronte dell’Africa settentrionale.
1942  Libera docenza in Genetica. Incarico dell’insegnamento della Genetica presso la Facoltà di Scienze dell’Università di Pavia, riconfermato per gli anni accademici 1941-42, 1942-43 e 1943-44.
1944  Dà le dimissioni dall’Università di Pavia per non servire la Repubblica di Salò e si trasferisce, quale ospite, presso l’Istituto Italiano di Idrobiologia del dott. M. De Marchi di Pallanza ove, successivamente organizza una sezione di Genetica.
1945-46  Incarico di Insegnamento della Zoologia per Scienze Zoologiche della Facoltà di Scienze dell’Università di Milano.
1946-47  Riconferma dell’incarico di Zoologia.
1947  Su proposta dei professori G. Montalenti, E. Amaldi e G. Bernardini gli viene affidato il compito di organizzare e dirigere la sezione di Biofisica del Centro di Studi per la Patologia diretto dal prof. Vernoni del Consiglio Nazionale delle Ricerche presso l’Istituto di Idrobiologia di Pallanza.
1948  Straordinario di Genetica presso l’Università di Pavia. Nomina a Direttore del Centro di Studio per la Biofisica del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Charter Member – The Biometric Society.
1949  In collaborazione con i ricercatori italiani e stranieri fonda il “Type Culture Collection of Drosophila della I.U.B.S.” presso l’istituto di Zoologia dell’ Università di Pavia.
1951  Ordinario di Genetica presso la stessa Università e direttore dell’Istituto di Genetica. Nomina a “Visiting Professor of Genetics” presso l’Università di Califonia, Department of Zoology, University of California, Berkeley e La Jolla.
1953-59  Professor of Biology, University of California, Scripps Institution of Oceanography, La Jolla, California, USA.
1953  Socio corrispondente dell’Istituto Lombardo di Scienze e Lettere. Socio fondatore e membro del Consiglio Direttivo della Society for the Study of Evolution degli Stati Uniti d’America.
1957  Membro a vita della New York Academy of Sciences.
1958  Direttore scientifico della Divisione Biologica del Comitato Nazionale per l’Energia Nucleare. Socio corrispondente dell’Accademia delle Scienze di Torino.
1958-59  Presidente dell’Associazione Genetica Italiana.
1959  Membro dell’Advisory Committee on Radiobiology of the International Commission of Radiobiological Protection.
1960  Presidente delle Associations des Radiobiologistes des Pays de l’Euratom. Esperto di Genetica umana dell’Organizzazione mondiale della sanità.
1961  Consulente scientifico della Divisone Biologica del Comitato Nazionale delle Ricerche Nucleari. Membro onorario dell’Associazione Italiana di Radiobiologia Medica. Research Associate, University of California, Scripps Institution of Oceanography, La Jolla.
1962-1969  Fondatore e Direttore del Laboratorio Internazionale di Genetica e Biofisica del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Napoli. Laurea Honoris causa in Medicina, Università di  Lovanio, Belgio. Membro Executive Committee dell’European Molecular Biology Organization (EMBO).
1963-65  Macaulay-non-resident Fellow presso l’Institute of Animal Genetics di Edimburgo.
1965  Membro della Commission of Molecular Biophysics dell’International Union for Pure and Applied Biophysics (IUPAB). Segretario della Commissiono f Molecular Biophysics dell’International Union for Pure and Applied Biophysics (IUPAB).
1966  Presidente della Regione italiana della Biometrics Society. Presidente del Gruppo Italiano di PUGWASH. Presidente della Società Italiana di Biofisica e Biologia Molecolare. Presidente della Commissione di Biofisica del Consiglio Nazionale delle Ricerche.
1967-69  Presidente del Course Committee, membro del Council e del Fund Committee dell’European Molecular Biology Organization (EMBO).
1968-70 Membro del Consiglio Direttivo della Società Italiana di Biofisica e Biologia Molecolare.
1969-73  Assistant Director-genral of Science, UNESCO, Parigi.
1972-83  Membro del Club di Roma.
1973-80  Senior Scientific Adviser dell’United Nations Environment Programme (UNEP).
1974-82  Presidente del Comitato Italiano per l’Istituto Scientifico Weizmann.
1975-78  Membro del Council dell’European Molecular Biology Organization (EMBO).
1978-80  Presidente della Società Italiana di Ecologia.
1979-80  Presidente della Societe Europeenne de Culture.
1983  Muore a Milano il 22 aprile.

Adriano Buzzati-Traverso è stato membro degli Advisory Boards delle riviste scientifiche: Journal of Theoretical Biology, International Journal of Radiation Biology, Experimental Cell Research.
Ha collaborato inoltre con articoli di carattere divulgativo sui maggiori quotidiani (Corriere della Sera, La Stampa, Il Giorno) e settimanali italiani (L’Espresso, L’Europeo). Ha diretto per alcuni anni la rivista Sapere.


 
Fondazione Adriano Buzzati-Traverso
Dipartimento di Biologia e Biotecnologia, Università di Pavia
Via Ferrata, 1 - 27100 Pavia
C.F. 01104580186

  Site Map